Prenota una demo e sii tra i primi a scoprire tutto riguardo un nuovo modo di offrire benefit.
inizia ora
E

rogare incentivi legati alla sfera privata dei dipendenti, come attività e corsi gratuiti, permette di innalzare il livello generale di soddisfazione. Per semplificare le procedure, sempre più aziende utilizzano siti per automatizzare e gestire i vari benefit. Ma quali sono le migliori piattaforme welfare in Italia?

Oggi le imprese hanno molte opzioni disponibili per assegnare benefit che possano incidere concretamente sul coinvolgimento dello staff e ottimizzare la gestione dell’attività. Continua a leggere per scoprire come scegliere la soluzione welfare più adatta alle tue esigenze e quali vantaggi potrebbe offrire alla tua azienda.

Più di 5.000 aziende in Europa hanno scelto il Welfare Coverflex: manchi solo tu! Prenota una demo e scopri la nostra soluzione realmente spendibile per i dipendenti e vantaggiosa per l’azienda.

‍

I vantaggi di adottare una soluzione welfare

Ormai le aziende lo hanno capito benissimo: un pacchetto di benefit competitivo e flessibile può avere un grandissimo impatto sul personale, rivestendo un ruolo fondamentale nell’attirare i migliori talenti e nel rafforzare i rapporti di lavoro negli anni. Visto che sempre più datori di lavoro stanno valutando l’idea di concedere rimborsi e buoni welfare, vale la pena scoprire perché farlo.

Ma che cosa sono esattamente le piattaforme di welfare aziendale? Di fatto, si tratta di siti e app che aiutano i datori di lavoro a selezionare, distribuire e gestire i benefit aziendali. Oltre ai diversi piani, da scegliere in base alle proprie esigenze di business, offrono svariate funzionalità utili per migliorare l’esperienza di fruizione dei beni e dei servizi messi a disposizione. E i vantaggi sono tanti, per entrambe le parti.

Vantaggi per i dipendenti

Il primo innegabile vantaggio delle piattaforme welfare per il personale è la possibilità di accedere a un paniere più variegato di benefit, anche online. La gestione digitale, che in genere prevede la consegna di un’apposita card per riscattare i buoni welfare, è comoda, rapida e intuitiva. 

In più, gli incentivi spaziano dai classici buoni pasto ai flexible benefit, grazie a cui accedere a gratificazioni non monetarie come corsi di formazione, pacchetti viaggio, ingressi al museo e abbonamenti alla palestra. In questo modo chi li riceve può migliorare l’equilibrio tra vita privata e lavoro, per vivere al meglio l’ambiente professionale.

Vantaggi per le aziende

Le piattaforme welfare normalmente si focalizzano sulla fornitura di beni e servizi mirati a motivare i dipendenti, creando una cultura aziendale positiva e serena. Questo porta a un miglioramento della qualità del lavoro e della produttività nel breve e lungo termine, favorendo la fidelizzazione. 

L’investimento nel benessere del personale produce effetti nel tempo anche sotto forma di diminuzione delle assenze, riduzione del turnover e miglioramento del morale dei dipendenti. E se si aggiungono i vantaggi fiscali, visto che i buoni welfare sono deducibili secondo quanto stabilisce l’attuale normativa in merito, il quadro è ancora più convincente.

‍

Come scegliere la giusta piattaforma welfare per la tua azienda?

Negli ultimi anni le soluzioni per gestire i benefit sono diventate sempre più complete e ricercate, ma non tutte sono uguali. Da cosa si riconoscono le migliori piattaforme welfare? Innanzitutto, bisognerebbe valutare le proprie situazioni di partenza: ad esempio, piccole, medie e grandi aziende non hanno le stesse necessità, ma ci sono opzioni che possono soddisfare ogni realtà.

Ad esempio, la soluzione welfare di Coverflex offre piani adatti a tutti i settori e a tutte le dimensioni. La semplicità dell’attivazione, così come la varietà di provider convenzionati, aiutano ogni tipo di impresa a ottimizzare la somministrazione dei voucher, senza troppa burocrazia e in pochi click. In aggiunta, i dipendenti possono beneficiare di welfare da spendere su tutto il territorio italiano.

Requisiti minimi

Per riconoscere le migliori piattaforme per il welfare aziendale in busta paga bisogna innanzitutto controllare che offrano alcune funzionalità chiave. Non tutte le hanno, quindi questa sarà la prima discriminante. Parliamo di:

  • interfaccia digitale disponibile via desktop e via app;
  • tecnologia all’avanguardia e semplice da usare;
  • possibilità di monitorare costantemente il conto welfare;
  • card ricaricabili per i dipendenti;
  • convenzioni con molteplici fornitori di beni e servizi;

Optare per una piattaforma che comprenda tutto questo (e anche più) non è solo molto conveniente in termini di costi, ma lo è persino dal punto di vista della gestione del tempo, visto che può semplificare qualsiasi processo delle risorse umane.

‍

Come è strutturata una piattaforma di welfare aziendale

Abbiamo visto quali sono le condizioni di base, ma come sono fatte in pratica queste piattaforme? Semplice: dopo l’iscrizione online e la scelta della soluzione, mostrano una schermata tramite cui visualizzare a colpo d’occhio quali sono i piani selezionati, i budget investiti e la situazione attuale dei benefit utilizzati. Quando un dipendente utilizza la card, tutto viene aggiornato in tempo reale.

Il software permette dunque di configurare e raggruppare tutte le tipologie, inclusi buoni pasto, buoni welfare, fringe benefit, flexible benefit, sconti esclusivi e molto altro. La possibilità di fare tutto autonomamente, senza perdere tempo prezioso, abbatte i costi e riduce le operazioni inutili.

Una dashboard intuitiva consente poi al datore di lavoro e ai responsabili delle risorse umane di gestire efficacemente i benefit, prendendo decisioni rapide e informate quando serve. Valuta però con grande attenzione le funzionalità offerte, che dovrebbero coincidere con le tue priorità. Potrebbe esserti utile un sistema che permetta di assegnare budget diversi ai singoli dipendenti o magari una carta ricaricabile appartenente a un grande circuito e quindi più facilmente spendibile.

‍

Scopri il Welfare Coverflex

La prima piattaforma in Italia con una proposta realmente spendibile per i dipendenti e sostenibile per le aziende. Unisciti anche tu!

‍

I problemi più comuni delle piattaforme welfare

Abbiamo visto quali sono i punti a favore e le caratteristiche che possono orientarti sulle migliori piattaforme welfare. A questo punto la nostra panoramica non sarebbe completa senza un riferimento a quelli che invece sono i campanelli d’allarme a cui prestare attenzione. Ce ne sono parecchi, come nel caso di:

  • varietà limitata di benefit;
  • poche convenzioni con esercenti, siti e negozi;
  • piattaforma difficile da usare;
  • assistenza clienti lacunosa;
  • mancanza di una app a supporto della piattaforma;
  • piani di welfare difficili da personalizzare;
  • costi nascosti nel contratto di utilizzo.

Confrontare cosa offrono le varie piattaforme ti aiuterà a comprendere se fanno al caso tuo o se hanno degli evidenti limiti.

‍

Coverflex Welfare: la scelta migliore

Coverflex offre una soluzione completa per il welfare aziendale: è la prima piattaforma in Italia con una proposta realmente spendibile per i dipendenti, sostenibile per le aziende e vantaggiosa per gli esercenti. Ecco, in pochi punti, cosa offre:

  • Un’unica dashboard aziendale, pensata per assegnare, controllare e gestire tutti i benefit;
  • Coverflex Voucher Card (VISA) per i dipendenti, utilizzabile in libertà e autonomia, senza bisogno di emettere voucher separati;
  • Budget flessibili adatti alle esigenze dei dipendenti, da spendere in totale autonomia per shopping, viaggi, tempo libero, trasporto pubblico, formazione e molto altro;
  • Top-up immediati, per ricaricare in modo veloce tutti i benefit aziendali, senza attesa;
  • Report automatici, per tenere sotto controllo l’utilizzo dei benefit di tutti i dipendenti;
  • Buoni pasto elettronici, spendibili in più di 100.000 attività in tutta Italia, tra ristoranti, bar, supermercati, negozi di alimentari e servizi di delivery;
  • Possibilità di caricare crediti tramite app sulla Coverflex Voucher Card, per utilizzarla come unico metodo di pagamento;

Zero commissioni per gli esercenti, con accredito del guadagno entro due giorni lavorativi.

Coverflex è la soluzione welfare più flessibile sul mercato, sostenibile per le aziende e realmente spendibile per i dipendenti. Scoprila da vicino: prenota una demo con il nostro team o condividi il link con chi, nella tua azienda, si occupa di retribuzione. Saremo felici di mostrare il nostro prodotto e rispondere a qualsiasi domanda!

‍

Leggi anche:

Più di 5000 aziende hanno già scelto Coverflex, tu cosa aspetti?

inizia ora