Prenota una demo e sii tra i primi a scoprire tutto riguardo un nuovo modo di offrire benefit.
inizia ora
O

gni titolare di Partita IVA, prima o poi, si trova di fronte a una domanda fondamentale: come si calcolano le tasse e quanto devo pagare? Per rispondere a questa domanda, abbiamo creato il calcolatore di tasse per Partita IVA.

Non lasciarti confondere dai numeri e dai calcoli complessi. Con il nostro simulatore di tasse P.IVA, potrai facilmente capire come determinare l'importo delle tasse in base al tuo regime fiscale e alle tue condizioni specifiche.

‍

Come usare il calcolatore di tasse per la P.IVA di Coverflex

Quando si parla di tasse, tutto diventa confuso: numeri, percentuali, approssimazioni… a meno che tu non sia un commercialista o un amante dei calcoli, capirci qualcosa può essere davvero difficile. Per questo abbiamo deciso di creare uno strumento per aiutarti a effettuare il calcolo delle tasse per la Partita IVA!

Il calcolatore è molto intuitivo, e in pochi secondi ti darà una stima chiara ed esauriente. Tutto quello che devi fare è inserire alcuni dati chiave:

  • Anno di riferimento
  • Tipo di regime
  • Se in regime forfettario, da quanto tempo hai la tua attività
  • Fatturato annuo
  • Se in regime ordinario, le spese detraibili sostenute nell’anno
  • Se in regime forfettario, il settore di attività
  • Il tipo di regime pensionistico o cassa

‍

Come calcolare le tasse della Partita IVA in Italia

Una volta inseriti i dati e cliccato sul bottone “Calcola”, il calcolatore di tasse per P.IVA di Coverflex ti indicherà una stima di quanto dovrai pagare ogni anno, con una pratica divisione mensile per aiutarti a capire quanto risparmiare ogni mese.

Tuttavia, se hai una Partita IVA in Italia, sapere come calcolare le tasse è fondamentale — anche senza calcolatore alla mano! Il metodo di calcolo varia a seconda del regime fiscale adottato: ordinario o forfettario. Scopriamo insieme come funziona.

Tasse P.IVA regime forfettario

Per chi opera in regime forfettario, l'imposta sostitutiva è del 15%, ridotta al 5% per i primi 5 anni di attività.

I passaggi per calcolare la base imponibile sono i seguenti:

  1. Moltiplica i ricavi annuali per il coefficiente di redditività della tua attività.
  2. Sottrai i contributi previdenziali versati l'anno precedente.

Esempio pratico: Luca, un parrucchiere in regime forfettario al 15%, ha incassato 50.000€ e ha versato 9.000€ di contributi previdenziali. Il coefficiente di redditività per la sua attività è del 78%.

L'imponibile fiscale è quindi 30.000€ (78% di 50.000€ meno 9.000€ di contributi). Le tasse da pagare ammontano a 4.500€, ossia il 15% di 30.000€.

Tasse P.IVA regime ordinario

Nel regime ordinario, si paga l'IRPEF secondo scaglioni progressivi di reddito.

L'IRPEF si calcola sull'imponibile, che è la differenza tra i ricavi totali e le spese sostenute, inclusi i contributi versati. L'imponibile è suddiviso in scaglioni, ciascuno tassato con una percentuale crescente:

  • 23% fino a 28.000€
  • 35% da 28.000€ a 50.000€
  • 43% oltre i 50.000€

Esempio pratico: Maria, una designer, ha incassato 100.000€, sostenuto spese per 30.000€ e versato 8.000€ di contributi. L'imponibile è quindi 72.000€.

Il calcolo delle tasse è il seguente:

  • Primo scaglione: 28.000€ x 23% = 6.440€
  • Secondo scaglione: 22.000€ (da 28.000€ a 50.000€) x 35% = 7.700€
  • Terzo scaglione: 22.000€ (da 50.000€ a 72.000€) x 43% = 9.460€

L'IRPEF totale da pagare è quindi 6.440€ + 7.700€ + 9.460€ = 23.600€.

‍

Insomma, avrai capito che il calcolo delle tasse per la Partita IVA non è sempre semplice e immediato. Per questo abbiamo lanciato il nostro calcolatore di tasse per Partita IVA: usalo per ottenere una stima accurata in base al tuo regime fiscale e alle tue specifiche condizioni!

Leggi anche:

Più di 5000 aziende hanno già scelto Coverflex, tu cosa aspetti?

inizia ora