Prenota una demo e sii tra i primi a scoprire tutto riguardo un nuovo modo di offrire benefit.
inizia ora
L

a pausa pranzo è un momento molto importante della giornata lavorativa: soprattutto in Italia, dove la cultura del cibo è molto radicata. C’è chi preferisce portare la famosa schiscetta in ufficio, e chi lavora da remoto e si cucina i pasti in casa… ma una cosa è certa: durante la pausa pranzo gli italiani non rinunciano alla tradizione, scegliendo un buon piatto di pasta! I carboidrati complessi presenti nella pasta rappresentano una fonte di energia importante per il nostro corpo e completano una dieta variegata e bilanciata. Vediamo perché e scopriamo insieme Miscusi, una catena di ristoranti specializzati in pasta fresca in cui poter spendere i buoni pasto Coverflex!

I benefici dei carboidrati complessi durante la pausa pranzo

Come accennato, i carboidrati sono una fonte di energia importante per il nostro corpo. Secondo un’indagine di InfoJobs, la pasta è il piatto preferito dal 78,8% degli italiani durante la pausa pranzo, perché facile da preparare è molto versatile. Si tratta di un piatto ricco di carboidrati complessi che vengono assorbiti lentamente dal nostro organismo, migliorando il nostro umore e mantenendoci pieni di energia per tutto il pomeriggio. Essi sono anche efficaci nell’accelerare il metabolismo, soprattutto se assunti a colazione e a pranzo.

Inoltre, la pasta fresca è un'ottima fonte di fibre, che sono essenziali per il corretto funzionamento del sistema digestivo e per mantenere un senso di sazietà a lungo termine. Questo significa che mangiare pasta fresca a pranzo può aiutare a prevenire gli spuntini poco salutari nel pomeriggio e a mantenere un'alimentazione sana e bilanciata. Il segreto? Selezionare solamente ingredienti di alta qualità.

Scegliere ingredienti di prima qualità

La dieta mediterranea è una dieta che non toglie, ma preferisce variare senza rinunce. La bontà dei piatti che mangiamo non è solo questione di gusto, ma anche di ingredienti e produzione: buoni al palato, ma anche buoni per il pianeta. È per questo che Miscusi sceglie solo ingredienti di stagione (con un menù composto al 60% da ingredienti di origine vegetale), provenienti da partner che valorizzano non solo il prodotto, ma anche i lavoratori e il rispetto per l’ambiente. E la pasta? Per produrla vengono utilizzate sette farine diverse per valorizzare la biodiversità, tutte biologiche e provenienti da agricoltori con cui l’azienda collabora in ambito ricerca e sviluppo.

La catena italiana di pasta fresca Miscusi

Vuoi usare i tuoi buoni pasto Coverflex per una vera pausa pranzo all’italiana? Goditi un ottimo piatto di pasta da Miscusi!

Fondata nel 2016, con il primo pastificio aperto nel 2017, Miscusi è una catena italiana di ristoranti specializzati nella preparazione di pasta fresca fatta in casa. La compagnia ha rapidamente acquisito una reputazione per la qualità dei suoi prodotti, la sua attenzione ai dettagli e l'esperienza gastronomica che offre ai suoi clienti. In soli tre anni, la catena è riuscita a espandersi e aprire un totale di 10 locali in alcune delle principali città italiane.

La filosofia dell’azienda è quella di promuovere uno stile di cucina sostenibile basato sulla protagonista della dieta mediterranea: la pasta. Ogni locale ha un pastificio a vista, che produce quotidianamente tutte le tipologie di pasta presenti nel menu, utilizzando solo ingredienti di alta qualità e seguendo le ricette tradizionali italiane. Il risultato? Piatti dal sapore autentico e dalla consistenza perfetta, arricchiti da sughi tradizionali e condimenti rivisitati, tutti capaci di esaltare l’alta qualità della pasta fatta a mano. E c’è di più: da Miscusi c’è la possibilità di personalizzare i piatti, un po’ come succede quando si ordina una poke o un panino. Dal menu si sceglie il tipo di pasta, il sugo ed eventuali condimenti extra, per creare un piatto unico e fatto su misura per il cliente.

L’attenzione per la sostenibilità

Nel 2021 Miscusi ha ottenuto la certificazione B Corp. La compagnia pone molta attenzione al rispetto dell’ambiente, misurando la CO2 emessa dall’azienda nella sua totalità e contribuendo all’abbassamento delle emissioni di gas serra; ma anche proteggendo la biodiversità grazie ai cereali piantati e coltivati insieme ai produttori. Nei ristoranti non troverai nulla in plastica: il vino della casa viene servito in una brocca, così come l’acqua (free refill alle fontanelle di acqua frizzante e naturale); i piatti sono in ceramica dal sapore retro, e le posate ci riportano alla mente l’argenteria delle nonne. Anche l’arredamento è sostenibile: viene scelto tutto da rigattieri locali, per ridare nuova vita a oggetti che sanno di casa e recuperare materiali che altrimenti andrebbero buttati.

Ti è venuta voglia di un piatto di pasta fresca? Organizza la tua prossima pausa pranzo da Miscusi e paga con i buoni pasto Coverflex. Puoi trovare tutte le sedi sulla nostra mappa, inserendo la tua città. Non ci resta che augurarti buonappetito!

Scopri i Buoni Pasto Coverflex

Sono accettati in più di 100.000 attività, tra ristoranti, supermercati, negozi di alimentari e servizi online di delivery. Unisciti anche tu!

Leggi anche:

Più di 5000 aziende hanno già scelto Coverflex, tu cosa aspetti?

inizia ora